Joomla 3.2 Templates by FatCow Complaints

Aspetti olistici

 

L’Eudinamica©® non è una cura poiché si riserva solo di migliorare la circolazione energetica da cui la vis medicatrix naturae può esprimere le sue piene potenzialità. e l’assetto energetico di un essere vivente è in costante variazione così come può essere ottimizzato istantaneamente applicando l’Eudinamica©® essa ovviamentenon ha aspetti diagnostici.

 

 Dalle osservazioni effettuate applicando l’Eudinamica©® si evince che l’incremento istantaneo dell’articolarità ottenuto ripristinando la coerenza energetica in una zona è minore rispetto al valore ottenuto nella stessa articolazione agendo sull’intero sistema.

Questo a dimostrazione che un approccio analitico o modulare, che si proponga l’analisi dei sistemi complessi dividendoli nelle loro componenti per poi studiarne separatamente le caratteristiche non può osservare alcuni fondamentali proprietà che si svelano solo permettendo il feedback tra sistemi complessi.

Il processo di feedback si ripercuote in tutti gli aspetti del sistema vivente fino a coinvolgere la singola cellula in cui viene favorito l'incremento della differenza di potenziale della membrana cellulare.

Il Carattere olistico e l'importanza di un’azione sul tutto per l’ottenimento di una variazione positiva in una parte si può confermare con misurazioni strumentali. L’enorme divario qualitativo è a favore dell’azione complessiva, come da sempre sostenuto dai teorici dell’approccio olistico.

Rispetto della singolarità: il procedimento porta ad un risultato completamente aderente all'assetto energetico del singolo soggetto posto in valutazione.

Originalità.Questa Disciplina Naturale è frutto di un lavoro di osservazione della MTC tradotta secondo principi di biofisica ed interpretato in un modo totalmente originale dall’ideatrice del procedimento e della Teoria Eudinamica, Dott.ssa Angela Gentile.

Con l’Eudinamica©® accade per la prima volta ad una Disciplina Naturale, Olistica, che si occupa dell’aspetto energetico dell’intero essere vivente, di essere codificata scientificamente, riportata in precisi diagrammi di flusso che la identificano e la tutelano in 164 Paesi nel Mondo.

Non si tratta di una miscellanea né di una rilettura di tecniche precedenti con altri nomi.

Indipendenza da apparecchiature strumentali. L’operatore può lavorare anche libero dall’uso strumentazioni di misurazione, non è costretto a sostenere spese per poter attuare il protocollo di Eudinamica©®.

Indipendenza dai mezzi di stimolazione. Si raggiunge sempre la condizione Eudinamica anche quando l’Operatore non voglia usare mezzi esterni all’organismo per l’azione sulla circolazione energetica (come moxa, supporti di stimolazione del punto di agopuntura di vario tipo, fiori di Bach o altro).

Rispetto dell’Organismo: In Eudinamica©® non vengono consigliati né somministrati al soggetto integratori, cure naturali o altro, anche se è possibile il loro impiego in concomitanza dell’applicazione dell’Eudinamica©®.

Eventuali piani di cura farmacologici seguiti dall’utente proseguono senza problematiche nell’interazione con l’Eudinamica©®.

L’organismo non viene sollecitato con energie arbitrarie (quali temperature specifiche o cariche elettriche e/o magneti e/o prodotti nanotecnologici).

È quindi possibile svincolarsi dalla necessità di acquisto di eventuali supporti o dispositivi per applicare l'Eudinamica©®.

 Leggi anche: Aspetti scientifici - Caratteristiche Ulteriori